Immagine Grammatica

Versioni Tradotte dal Greco

Vi è mai capitato di avere, all’ultimo momento, un dubbio sulla traduzione di una versione da fare a casa? Vi è mai capitato di avere tale dubbio e non trovare nessuna fonte alla quale fare riferimento per risolvere la questione?

Ancora una volta la soluzione si trova nel vostro dispositivo mobile, a portata di mano, il tutto senza aver bisogno  di una connessione ad internet!

Greco Antico App vi offre un ricco database interamente consultabile offline di versioni già tradotte continuamente aggiornato, migliorato e revisionato per ovviare ai vostri problemi!

Il database delle versioni di Greco Antico App è dotato di filtri automatici che vi permettono di ordinarle secondo due differenti criteri per raggiungere più facilmente la versione che vi interessa controllare:

  • Il filtro “Per Libro” suddivide le versioni a seconda del testo dal quale sono tratte e, per ogni libro, le presenta ordinate per numero: dovete tradurre un testo da Gymnasion o da Saphéneia? Attivate il filtro “Per Libro”, navigate la tabella delle versioni, ordinate per numero, fino a quella che vi serve, selezionatela et voilà! Avete pronto da leggere il testo tradotto!

  • Il filtro “Per Autore” suddivide le versioni in base al loro autore e successivamente le presenta in ordine alfabetico: il vostro professore vi ha dato da tradurre un brano di Esopo, di Lisia, di Plutarco o di Senofonte? Basta attivare il filtro “Per Autore”, selezionare il nome di chi ha scritto la vostra versione, raggiungere il titolo nella tabella ed ecco! Di nuovo, con pochi semplici passaggi, siete arrivati al vostro testo!

Soluzioni tecniche a parte, come saranno le traduzioni alle quali avrete accesso?

Abbiamo pensato che la soluzione migliore fosse quella di presentarvi, all’interno dell’applicazione, delle traduzioni in italiano corretto e scorrevole in modo che possiate apprezzare davvero la bellezza del greco antico.

Questo però poneva una questione a livello scolastico: spesso i professori preferiscono traduzioni letterali benché alla fine risultino pesanti ed involute a livello di italiano…

E noi come abbiamo risolto questo problema?

Lo abbiamo risolto inserendo all’interno del testo tradotto delle note fra parentesi e precisazioni che illustrino allo studente quale sia la resa letterale del passaggio in greco antico in modo che, a seconda di cosa gli è richiesto, possa optare per l’una o per l’altra traduzione.